Decathlon Challenge 2023

Decathlon Challenge 2023

La 2° edizione indoor del decathlon challenge si è tenuta a Roma Tor vergata e ha visto la partecipazione di 150 atleti provenienti da tutta Italia.
È la prima gara della stagione invernale. L’obiettivo è percorrere la distanza dei 1000m nel minor tempo possibile sui simulatori di pagaiata nelle categorie ragazzi, junior e senior nelle discipline del kayak e della canoa canadese.
Per poter partecipare alla finalissima gli atleti hanno dovuto superare le prove selettive regionali.
L’AISA sotto la guida del Dr. tecnico Filiberto Desideri ha visto superare le prove selettive da 4 atleti che sono volati alla finale nazionale nella categoria senior maschile e femminile sia nel kayak che nella canadese.

Le due giornate sono state ricche di emozioni tanto che hanno portato il cuore a battere fortissimo.
Essendo una gara indoor non c’era l’attesa che sembra infinita dello speaker che ti allinea al blocco di partenza, non c’era la paura di restare ferma sul blocco, non c’era la paura del vento o delle contro scie c’era solo la voglia di fare bene, di battere se stessi con la consapevolezza che sei pronto, che ti sei allenato che ce la puoi fare e ti ripeti che ce la devi fare.
Ed eccoci pronti per partire, 10 secondi alla partenza e poi senti il segnale di inizio e vaiiiii…
Senti il tifo della squadra, l’allenatore che ti guida, non ti senti solo e pagaiata dopo pagaiata accade, arrivi sul podio e ti sorprendi che veramente sia successo!
Dobbiamo crederci sempre, credere in noi e
non mollare mai.

L’Aisa porta a casa questo successo pronta per nuove sfide.

Risultati
Senior kayak maschili
-9° posto Giacomo Lombardo a soli sei secondi per accedere alla finalissima
La finale vede nella categoria Senior kayak Femminile
-5° posto Livia Desideri
Senior Canadese maschile
-3° posto Oscar Luciano
Senior Canadese femminile
-1°posto Veronica Vigliotti

Veronica Vigliotti

Tags: , , ,

One Response

  1. Lucio Fierimonte ha detto:

    Intanto da Livia, che vederla pagaiare in acqua ti rendi conto di quanta passione, e tecnica é una meraviglia per gli occhi, al mitico Cip che solo da come entra per sedersi in canoa, ti rendi conto di quanta acqua ha tagliato la prua della sua barca. Vederli pagaiare insieme è davvero motivante. Veronica che é riuscita in una super impresa fino all’ultimo secondo grazie ai sogni a cui é obbligatorio credere, e il mitico Oscar che sono convinto che darà sempre di più filo da torcere nella sua crescita in questo sport. Bravi davvero tutti. Sopratutto al BIG Boss Filiberto sempre in grado di tirare fuori il meglio da i suoi ragazzi. Grande Aisa sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *